Colombe che stingono le mani     Dichiarazioni e storie di obiettori di coscienza al servizio militare

Data/Foto Descrizione Fonte
1949 Dichiarazione di Pietro Pinna 1949
Dichiarazione di Pietro Pinna 
Fondo Personale di  Amoreno Martellini, Università degli Studi di Urbino
1950 Dichiarazione di Mario Barbani Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
1965 Dicharazione di Giorgio Viola, cattolico 1965
Dichiarazione di Giorgio Viola, cattolico 
Fondo Personale di  Amoreno Martellini, Università degli Studi di Urbino 
1965, Dichiarazine di Ivo Della Savia, anarchico  1965
Dichiarazione di Ivo Della Savia, anarchico 
Fondo Personale di  Amoreno Martellini, Università degli Studi di Urbino 
Fabrizio Fabbrini 1966

Dichiarazione di Fabrizio Fabbrini, cattolico
Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
Ottobre 1966 Scritto di Giuseppe Bruzzone
indirizzato idealmente al Tribunale Militare di Torino
Fonte Centro Studi Sereno Regis di Torino
(documentazione proveniente dallo Studio dell'avvocato Segre)
1968 Dichiarazione di Enzo Bellettato Fonte EMI Editrice Missionaria Italiana tramite  comodino.peacelink.org
1968  Dichiarazione di Antonio Riva

Testo incompleto tratto da una pagina dagli Atti del Convegno per il 50° anniversario del '68 - Bergamo, 17/11/2018
Atti del Convegno per il 50° anniversario del '68 - Bergamo, 17/11/2018
Archivio Bergamasco Centro Studi e Ricerche 2019 
1969 Dichiarazione di Giovanni Pistoi Fondo personale di Antonio Ghibellini, Paolo Predieri e Andrea Rimondi
Ottobre 1969 Dichiarazione di Lino Taschini Atti del Convegno per il 50° anniversario del '68 - Bergamo, 17/11/2018
Archivio Bergamasco Centro Studi e Ricerche 2019
Novembre 1969 Dichiarazione di Sergio Cremaschi Atti del Convegno per il 50° anniversario del '68 - Bergamo, 17/11/2018
Archivio Bergamasco Centro Studi e Ricerche 2019
1970 Dichiarazione di Ciro Cozzo Fondo personale di Claudio Pozzi
1970 Dichiarazione di Manrico Mansueti
primo obiettore di coscienza alle spese militari
Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
24 settembre 1970 Mozione lavoratori Officine Moncenisio
primo caso clamoroso di obiezione professionale alla produzione bellica
Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
9 febbraio 1971 9 febbraio 1971
Otto giovani (Giuseppe Amari, Valerio Minnella, Neno Negrini, Nando Pagagnoni, Mario Pizzola, Franco Suriano, Alberto Trevisan e Gianfranco Truddaiu) a Roma, prima di affrontare il carcere, durante una conferenza stampa, fecero la prima dichiarazione collettiva di obiezione di coscienza spiegando il loro rifiuto con argomentazioni sociali e politiche.
Dichiarazione: fondo personale di Claudio Pozzi

Foto: fondo personale di Mario Pizzola e del CESC
1971 Dichiarazione di Mario Pizzola Fondo personale di Mario Pizzola e del CESC
1971, Dichiarazione di Gianfranco Truddaiu 1971
Dichiarazione di Gianfranco Truddaiu, chiesa evangelica
Fondo Personale di  Amoreno Martellini, Università degli Studi di Urbino
1971 Scritto di Mario Pizzola Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
1971 Dichiarazione di Giuseppe Franchi
secondo caso di obiezione alle spese militari
Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
20 febbraio 1972

Si svolse a Roma, in piazza Navona, la prima manifestazione nazionale per l’annuncio di un’obiezione di gruppo. La manifestazione iniziò con un falò per bruciare dei volantini inneggianti alle Forze Armate che, provocatoriamente, erano stati fatti trovare in piazza; poi nove giovani (Roberto Cicciomessere, Alberto Gardin, Valerio Minnella, Alerino Peila, Claudio Pozzi, Gianni Rosa, Adriano Scapin, Franco Suriano, Alberto Trevisan) manifestarono il rifiuto di prestare il servizio militare con una dichiarazione comune (seconda dichiarazione collettiva).

Poi sottoscrissero anche Carlo Di Cicco, Antonio Fedi e Matteo Soccio

Fondo personale di Claudio Pozzi
20 febbraio 1972 Dichiarazione di Claudio Pozzi  che aggiunse al documento del gruppo - basato su motivazioni antimilitariste di tipo politico-sociale, che pure aveva condiviso - per evidenziare le sue ragioni di carattere religioso. Fondo personale di Claudio Pozzi
3 marzo 1972 Dichiarazione di Alberto Gardin Fondo personale di Claudio Pozzi
16 marzo 1972 Dichiarazione di Carlo di Cicco Fondo personale di Claudio Pozzi
30 giugno 1972

A Roma, durante una conferenza stampa presso la sede del Partito Radicale, si tenne la terza dichiarazione collettiva di obiezione di coscienza da parte di dodici giovani (Vittorio Adamo, Claudio Bedussi, Giuseppe Donghi, Carlo Filippini, Antioco Floris, Antonio Pietracatella, Luigi Redaelli, Giancarlo Reggiori, Luciano Scapin, Gianfranco Truddaiu, Giancarlo Vismara, Luigi Zecca) che, oltre a rendere noto un proprio documento, firmarono quello di febbraio proprio per evidenziare la continuità del loro rifiuto con quello precedente allo scopo di proporre un rifiuto di massa dell’esercito ed evitare «l’emarginazione degli obiettori nel ghetto degli esaltati o dei tarati asociali».

Fondo personale di Claudio Pozzi
1973 Dichiarazione di un Testimone di Geova Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
4 novembre 1978 Dichiarazione di Alessandro Gozzo Dal libro di Andrea Maori "Gli eretici della pace"
Una storia lunga mezzo secolo: da Bergamo a Gaeta, passando per Capodarco Io sono un resistente
Una storia lunga mezzo secolo: da Bergamo a Gaeta, passando per Capodarco

Storia dell'obiezione di Antonio Riva
Testo presente sul sito web:  
alla pagina:
https://www.cescproject.org/appuntidipace/2021/12/13/io-sono-un-resistente/
Mario Pizzola La mia obiezione di coscienza
Diario dal carcere militare
Fondo personale di Mario Pizzola e del CESC
Valerio Minnella L'obiezione di Valerio Minnella (file word)

Autobiografia della sua obiezione, già pubblicata sul sito www.selapatriachiama.org, che per sua gentile autorizzazione ripubblichiamo qui
Fondo personale di Valerio Minnella

https://www.selapatriachiama.org/lobiezione-di-valerio-minnella/
Un incontro importante
Intervista della redazione di Appunti di Pace all'obiettore Claudio Pozzi
Testo presente sulla pagina  web:
https://www.cescproject.org/appuntidipace/2022/02/10/un-incontro-importante/
Il carcere militare di Gaeta

9 gennaio 2021

9 gennaio 2021
9 gennaio 2021

Il regista Giuseppe Sansonna, nel quadro di un documentario sul territorio di Gaeta - poi trasmesso da Rai 5 il 16 maggio 2021 - ha fatto un pezzo dal Castello Angioino (ex carcere militare) durante il quale ha intervistato Claudio Pozzi proprio nel luogo (le celle di isolamento) dove era stato detenuto 49 anni prima.
Questo è un trailer dell'intervista postato su Facebook dal regista.

L'intera intervista si può trovare su Rayplay al seguente link:

https://www.raiplay.it/video/2021/05/Di-la-dal-fiume-e-tra-gli-alberi-S3E3-d7dae373-b62a-4af6-96a8-7f384b318559.html

dal minuto 1:04:30 al minuto 1:08:40

Dal post su Facebook di Giuseppe Sansonna:

https://www.facebook.com/1357934568/videos/10226566410010637/
Marzo 2022 Dichiarazione di Yurii Sheliazhenko
segretario esecutivo del Movimento Pacifista Ucraino
Fonte Pax Christi Scozia:
https://www.paxchristiscotland.org/newsletter/
9 - 10 settembre 2022 Festival Nazionale del Servizio Civile
Messaggio di saluto di Claudio Pozzi
(testo - video)
Fondo personale di Claudio Pozzi